Archivio Autore

Pubblicazione degli importi ricevuti con il 5×1000 nell’anno 2020

Al fine di ottemperare agli adempimenti di trasparenza e pubblicità introdotti dalla Legge 4 agosto 2017 n. 124, art. 1 commi 125-129, forniamo le seguenti informazioni.

Denominazione del ricevente: Emme Rouge in ricordo di Mara Nahum – Onlus
Codice fiscale del ricevente: 97598670152
Soggetto erogante: Cinque per Mille

Importo: Euro 7.761,66
Data incasso: 30 luglio 2020
Causale: cinque per mille anno 2017-2018

Importo: Euro 8.553,86
Data incasso: 6 ottobre 2020
Causale: cinque per mille anno 2018/2019

Bersaglio Melanoma. Risultati

Al 17° Congresso dell’Associazione Europea di Dermatologia Oncologica dello scorso aprile sono stati presentati i risultati dell’indagine rivolta a dermatologi e pazienti condotta nell’ambito del progetto “Bersaglio Melanoma” (per maggiori informazioni qui).

Promosso dalle associazioni onlus A.I.MA.ME., A.PA.I.M., MIO ed Emme Rouge e realizzato grazie al contributo non condizionato di Pierre Fabre e Eau Thermale Avène e con il patrocinio di ADOI, AIOM, IMI e SIDeMaST, il progetto ha avuto avvio nel luglio 2020 quando sono stati invitati dermatologi e pazienti a rispondere ai survey predisposti per capire quali possano essere le eventuali cause di possibili ritardi ed elaborare raccomandazioni per limitarle o eliminarle.

Lo scopo del progetto è quello rilevare i punti di forza e di debolezza del sistema diagnostico in modo di favorire la diagnosi precoce del melanoma.

Sono stati così preparati 2 survey composti da 37 domande a cui hanno risposto 579 pazienti e 225 dermatologi.

L’analisi dei dati rilevati fornisce alcuni elementi di discussione sulle diverse percezioni tra pazienti e dermatologi.

Da una parte sembra che il paziente si avvicini alla prima visita dermatologica con un ritardo più lungo (anche più di sei mesi) di quanto il medico possa percepire. Tuttavia, una volta diagnosticata la malattia, il sistema funziona e i tempi di asportazione dei nevi pericolosi avviene anche entro 15 giorni. D’altra parte, sorgono enormi discrepanze nella modalità di ritiro dei rapporti istologici e per quanto riguarda il tempo dedicato alla comunicazione della diagnosi, ci sono differenze sostanziali tra le risposte dei pazienti e dei dermatologi. Questi ultimi riferiscono di dedicare più tempo al paziente di quanto egli percepisca. Circa un paziente su tre richiede una seconda opinione, un comportamento che potrebbe anche dipendere dal ritiro autonomo del referto istologico.

I dati mostrano alcune aree critiche in cui i dermatologi non sono pienamente consapevoli delle difficoltà dei pazienti. I dati infatti paiono indicare che potrebbe essere opportuno per i dermatologi dedicare maggior tempo al paziente al momento della diagnosi, curando anche la consegna del referto istologico e spiegando in dettaglio le fasi successive del percorso di cura e di follow-up.

Dal punto di vista della divulgazione della malattia, i risultati evidenziano che circa un paziente su tre non aveva mai sentito parlare di melanoma prima della diagnosi e non era stato informato sulle campagne di prevenzione primaria o secondaria.

Rassegna stampa

I risultati sono stati ripresi dalle più importanti testate nazionali.
Clicca qui per scaricare la rassegna stampa

 

Per maggiori informazioni sui partecipanti al progetto
AI.MA.ME. Associazione Italiana Malati di Melanoma aimame.it
A.PA.I.M. Associazione Pazienti Italia Melanoma apaim.it
MIO Melanoma Italia Onlus melanomaitalia.org
ADOI Associazione Dermatologi-Venerologi Ospedalieri Italiani e della Sanità Pubblica adoi.it
AIOM Associazione Italiana di Oncologia Medica aiom.it
IMI Intergruppo Melanoma Italiano melanomaimi.it
SIDeMaST Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse sidemast.org

Nuovo IBAN dal 22 febbraio 2021

Dal 22 febbraio 2021 l’attuale IBAN di Emme Rouge non sarà più attivo.

Per le donazioni a Emme Rouge i nuovi riferimenti del nostro conto corrente è IBAN n. IT31C 05387 01665 0000 4243 2506.

Per sostenere la lotta al Melanoma con Emme Rouge puoi anche fare una donazione cliccando il pulsante qui sotto (puoi pagare con tutte le carte di credito e con un conto PayPal)




Se hai già fatto delle donazioni ricordati di modificare e aggiornare i nostri riferimento con il nuovo IBAN sopra indicato.

Per ricevere la ricevuta fiscale scrivici indicando i tuoi dati (nome, cognome, residenza, codice fiscale) all’indirizzo emmerouge@emmerouge.org.

Grazie per la tua generosità.

Uniti nell’emergenza COVID-19

Cari Amici

In questo momento difficile abbiamo deciso di rinnovare il nostro impegno di utilità sociale offrendo un aiuto concreto alla emergenza COVID-19, con una donazione al “Grande Ospedale Metropolitano Niguarda”.

A nome di tutti i Sostenitori di Emme Rouge abbiamo donato 9 mila euro pari all’intero importo ricevuto lo scorso anno per il 5×1000 relativo alle dichiarazioni del 2017.

Ricordiamo che chiunque di voi volesse contribuire personalmente all’emergenza potrà beneficiare delle particolari agevolazioni fiscali previste nel Decreto “Cura Italia” finanziando interventi per contrastare l’emergenza COVID-19. Per saperne di più qui una pagina dedicata sul nostro sito.

Emme Rouge continua a lavorare per sostenere la ricerca alla lotta al Melanoma grazie al vostro contributo, incluse le somme devolute con il 5×1000 nella prossima dichiarazione dei redditi.

Assieme possiamo fare molto.

Per qualsiasi chiarimento e confronto contattateci al tel. +39 342 1260126 oppure per e-mail emmerouge@emerouge.org.

Decreto “Cura Italia”. Novità per il non profit

Il D.L. 18/2020 contiene numerose novità che intervengono sulla normativa per il terzo settore.

A livello macroscopico per quanto relativo alle liberalità segnaliamo che l’articolo 66 prevede che:

  • per le erogazioni liberali in denaro e in natura, effettuate nell’anno 2020 dalle persone fisiche e dagli enti non commerciali, in favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche, di fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, finalizzate a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica spetta una detrazione dall’imposta lorda ai fini dell’imposta sul reddito pari al 30%, per un importo non superiore a 30.000 euro.
  • per le erogazioni liberali in denaro e in natura a sostegno delle misure di contrasto all’emergenza effettuate nell’anno 2020 dai soggetti titolari di reddito d’impresa, si applica l’articolo 27 L. 133/1999, secondo il quale «sono deducibili dal reddito d’impresa ai fini delle relative imposte le erogazioni liberali in denaro effettuate in favore delle popolazioni colpite da eventi di calamita’ pubblica o da altri eventi straordinari anche se avvenuti in altri Stati, per il tramite di fondazioni, di associazioni, di comitati e di enti.».

Per maggiori approfondimenti sul tema rimandiamo a:

  • atto completo del D.L. 18/2020 disponibile sul sito della Gazzetta Ufficiale qui
  • articolo “Le novità per il non profit del decreto Cura Italia” disponibile su Euroconference qui

Per qualsiasi chiarimento e confronto contattateci al tel. +39 342 1260126 oppure per e-mail emmerouge@emmerouge.org.