Pubblicazione importi ricevuti con il 5 per 1000 nell’anno 2019

Al fine di ottemperare agli adempimenti di trasparenza e pubblicità introdotti dalla Legge 4 agosto 2017 n. 124, art. 1 commi 125-129, forniamo le seguenti informazioni:

Denominazione del ricevente: Emme Rouge in ricordo di Mara Nahum – Onlus

Codice fiscale del ricevente: 97598670152

Soggetto erogante: Cinque per Mille

Importo:  Euro 8.519,75

Data incasso: 7 agosto 2019

Causale: cinque per mille anno 2017 2016

BERSAGLIO MELANOMA

Quattro associazioni di pazienti, A.I.MA.ME. (Associazione Italiana Malati di Melanoma), A.PA.I.M. (Associazione Pazienti Italia Melanoma), Emme Rouge (Comitato Emme Rouge in ricordo di Mara Nahum Onlus) e MIO (Melanoma Italia Onlus), nell’ambito della loro attività di monitoraggio dei bisogni segnalati dai propri associati, hanno identificato, come priorità, l’individuazione delle eventuali cause che possono ritardare la diagnosi di melanoma e/o ostacolare un corretto percorso diagnostico-terapeutico.

Questo progetto ha l’obiettivo di riconoscere i potenziali ostacoli che possono determinare tali problematiche ed elaborare soluzioni specifiche che possano essere adottate con l’obiettivo di migliorare sempre più l’efficacia e l’efficienza diagnostica in quest’area, migliorando così la prognosi dei pazienti in Italia.

Per realizzare tale obiettivo, un Comitato Scientifico (CS) multidisciplinare, composto da dermatologi, oncologi, esperti nella diagnosi istopatologica e molecolare del melanoma, rappresentativi di strutture sanitarie e aree geografiche diverse, è stato riunito assieme ai rappresentanti delle associazioni dei pazienti. Il CS ha sviluppato due questionari, uno rivolto ai pazienti ed uno ai dermatologi, utili a raccogliere informazioni sulle seguenti dimensioni che impattano sulla fase diagnostica: 1) il fattore tempo legato alle visite nonché agli esami strumentali e di laboratorio, 2) gli aspetti organizzativi delle strutture sanitarie e dei percorsi diagnostici, 3) le modalità di comunicazione della diagnosi stessa ai pazienti.

I due questionari sono diventati oggetto di una survey anonima, autosomministrata, volontaria, liberamente accessibile utilizzando l’applicazione LimeSurvey tra il 6 luglio e 6 settembre 2020. 

L’obiettivo è di raccogliere dati sulle eventuali barriere alla diagnosi precoce, come esse si distribuiscono sul territorio nazionale e quale sia la loro natura al fine di individuare coerenti interventi da adottare ai diversi livelli di organizzazione assistenziale. L’ambizione ultima, è individuare modalità comuni in tutte le regioni italiane per favorire la diagnosi precoce del melanoma attraverso la facilitazione dei percorsi di accesso e il supporto alla assistenza ove necessario.

https://survey.rarelab.eu

 

 

Uniti nell’emergenza COVID-19

Cari Amici

In questo momento difficile abbiamo deciso di rinnovare il nostro impegno di utilità sociale offrendo un aiuto concreto alla emergenza COVID-19, con una donazione al “Grande Ospedale Metropolitano Niguarda”.

A nome di tutti i Sostenitori di Emme Rouge abbiamo donato 9 mila euro pari all’intero importo ricevuto lo scorso anno per il 5×1000 relativo alle dichiarazioni del 2017.

Ricordiamo che chiunque di voi volesse contribuire personalmente all’emergenza potrà beneficiare delle particolari agevolazioni fiscali previste nel Decreto “Cura Italia” finanziando interventi per contrastare l’emergenza COVID-19. Per saperne di più qui una pagina dedicata sul nostro sito.

Emme Rouge continua a lavorare per sostenere la ricerca alla lotta al Melanoma grazie al vostro contributo, incluse le somme devolute con il 5×1000 nella prossima dichiarazione dei redditi.

Assieme possiamo fare molto.

Per qualsiasi chiarimento e confronto contattateci al tel. +39 342 1260126 oppure per e-mail emmerouge@emerouge.org.

Decreto “Cura Italia”. Novità per il non profit

Il D.L. 18/2020 contiene numerose novità che intervengono sulla normativa per il terzo settore.

A livello macroscopico per quanto relativo alle liberalità segnaliamo che l’articolo 66 prevede che:

  • per le erogazioni liberali in denaro e in natura, effettuate nell’anno 2020 dalle persone fisiche e dagli enti non commerciali, in favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche, di fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, finalizzate a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica spetta una detrazione dall’imposta lorda ai fini dell’imposta sul reddito pari al 30%, per un importo non superiore a 30.000 euro.
  • per le erogazioni liberali in denaro e in natura a sostegno delle misure di contrasto all’emergenza effettuate nell’anno 2020 dai soggetti titolari di reddito d’impresa, si applica l’articolo 27 L. 133/1999, secondo il quale «sono deducibili dal reddito d’impresa ai fini delle relative imposte le erogazioni liberali in denaro effettuate in favore delle popolazioni colpite da eventi di calamita’ pubblica o da altri eventi straordinari anche se avvenuti in altri Stati, per il tramite di fondazioni, di associazioni, di comitati e di enti.».

Per maggiori approfondimenti sul tema rimandiamo a:

  • atto completo del D.L. 18/2020 disponibile sul sito della Gazzetta Ufficiale qui
  • articolo “Le novità per il non profit del decreto Cura Italia” disponibile su Euroconference qui

Per qualsiasi chiarimento e confronto contattateci al tel. +39 342 1260126 oppure per e-mail emmerouge@emmerouge.org.

DAL LAGO ALLA LAGUNA – BIKE4Rouge2020

ATTENZIONE! Le date sono variate a seguito del lockdown dovuto al Covid-19

NUOVE DATE 1-4 ottobre 2020

BIKE 4Rouge 2020: 
dal Lago alla Laguna in bici
Long weekend Desenzano-Venezia

Seconda Edizione dopo il successo della Prima Edizione dello scorso maggio 2019

Invito limitato a 28 partecipanti che oltre alla quota di iscrizione raccolgano fra i loro amici almeno 200€ da destinare alla lotta al melanoma

Data: 1 – 4 ottobre 2020

Giovedì 1 ottobre:  arrivo individuale nel pomeriggio a Desenzano sul Garda.

  • Check-in in hotel dalle ore 15:00 alle ore 19:00
  • Cena ore 20:00 (inclusa nella quota, bevande escluse)

Dopo aver gustato le specialità di una tipica trattoria locale, faremo un briefing sulle attività dei giorni successivi e poi una passeggiata rilassante sul lungo lago.

Venerdì 2 ottobre:   km 66  Desenzano – Verona – San Martino Buonalbergo

  • Pranzo a Bussolengo dopo circa 35 km
  • Visita di Verona
  • Check-in in Hotel a San Martino Buonalbergo
  • Cena ore 20:00 (inclusa nella quota, bevande escluse)

Superate le dolci colline che circondano il Lago di Garda grazie a un bel percorso con vari sali-scendi che attraversa vigneti e uliveti,  si incontra il fiume Adige e assieme faremo il nostro ingresso a Verona, una delle più belle e importanti città del Veneto. Imperdibile una visita all’Arena romana, alla Chiesa di San Zeno e alla Casa di Giulietta.

Proseguiremo per circa 10 km fino all’albergo dove ci attenderà un aperitivo di benvenuto e un po’ di riposo prima di cena.

Sabato 3 ottobre:   km 75  San Martino Buonalbergo – Abano Terme

  • Pranzo a Noventa Vicentina dopo circa 45 km
  • Check-in Hotel a Abano Terme (inclusa nella quota SPA)
  • Cena ore 20:00 (inclusa nella quota, bevande escluse)

Dopo pochi km nella campagna veronese, inizieremo a percorrere la suggestiva ciclovia sull’argine del fiume Adige, un percorso su strada sterrata in ottime condizioni.

Proseguiremo costeggiando canali, sempre in zone rurali, e arriveremo a Pojana Maggiore dove potremo ammirare Villa Pojana*

Poco oltre entreremo nel parco dei colli euganei, per giungere infine ad Abano Terme.

*Villa Pojana è una villa veneta situata a Pojana Maggiore, progettata da Andrea Palladio nel 1549 per la famiglia Pojana. Dal 1996 è nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, assieme alle altre ville palladiane del Veneto.

Domenica 4 ottobre:   km 50  Abano Terme – Padova – Venezia

  • Pranzo a Mestre e fine dei servizi (consegna biciclette e ritiro bagagli)
  • Visita libera di Venezia ed eventuale pernottamento extra tour
  • Rientro a Milano in treno (non incluso nella quota)

Lasceremo la zona termale dei colli euganei e costeggeremo Padova dapprima lungo il fiume Bacchiglione. Poi seguendo il corso del canale del Piovego e il Naviglio del Brenta, incontreremo alcune famose ville dell’antica nobiltà veneziana (Villa Pisani, Villa Malcontenta, Villa Widmann) e arriveremo infine a Mestre, nella terraferma di Venezia. A Venezia è proibito pedalare, nonché spingere la bici a mano. Si può arrivare in bici solo a Piazzale Roma e in stazione Santa Lucia.

Dettagli del tour

20-28 partecipanti + guida in bici + autista per trasporto bagagli e assistenza/trasporto biciclette

Date di partenza

dal 1.10 al 4.10.20

Quota per persona in camera doppia

500€ / 480€ a seconda del numero di partecipanti

Quota a testa (con eventuale aggiunta della quota bici) da versare entro il 28 luglio 2020 + raccolta fondi di minimo 200 euro per partecipante a sostegno della Onlus Emme Rouge, da versare entro il 20 settembre 2020 tramite una raccolta fondi fra gli amici che vorranno sostenere il vostro impegno.

Per usufruire dei benefici fiscali della donazione occorre un pagamento tracciabile effettuato:

  • con bonifico a Emme Rouge IBAN IT84W0311101665000000004768
  • con assegno intestato a Emme Rouge Onlus
  • con donazione online (Paypal o carta di credito) alla pagina emmerouge.org/donazioni

Comprende

  • Guida/accompagnatore in bici
  • Trasporto bagagli
  • Mezzo di supporto al seguito
  • 3 pernottamenti con colazione
  • 3 cene
  • Aperitivo di benvenuto il secondo giorno
  • Utilizzo SPA il terzo giorno nell’Hotel di Abano Terme
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • 2 magliette tecniche nuovi iscritti

Non comprende

  • Noleggio bici per tre giorni (60€ bici Girolibero con cambio shimano a 24 rapporti –  75€ bici a pedalata assistita)
  • Tutte le bevande
  • Pranzi (nota: i pranzi, leggeri, verranno prenotati e verranno pagati in loco – comunicare se NON si intende pranzare col gruppo e provvedere in proprio. Da tenere presente che i tempi sono stretti ed è preferibile rimanere tutti assieme. Comunicare anche eventuali intolleranze.)
  • Tasse di soggiorno presso i tre hotel
  • Su richiesta assicurazione annullamento iscrizione
  • Altri extra e quanto non specificato nella voce “comprende”

Supplementi 

  • Camera singola (chiedere quotazione)

 

N.B.: in fase di prenotazione specificare se camera doppia (letto matrimoniale) o camera twin (due letti separati)