Più dai, meno versi

(art. 14, decreto legge n. 35/2005)

Donazioni delle persone fisiche (soggetti Irpef)

Per l’agevolazione fiscale occorre che il versamento sia “tracciabile” ovvero eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante carta di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari. 

Occorre inoltre conservare la relativa attestazione di pagamento della donazione.

Donazioni in denaro

  • Deducibilità dal reddito se la Onlus soddisfa determinati requisiti

La donazione ad una Onlus determina un minor reddito, cioè l’importo della donazione viene sottratto dal reddito imponibile e su tale risultato si calcola l’imposta dovuta. Queste liberalità sono deducibili per un importo non superiore 10% del proprio reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro/anno. (Art. 14, comma 1, legge 80 del 14/05/2005).

  • Detraibilità

La “detraibilità dall’imposta” determina una minore imposta dovuta per l’anno considerato. La detraibilità d’imposta viene calcolata per un importo pari al 26 % ( dal 2014 ) delle erogazioni in denaro effettuate su un importo massimo di euro 2.065,83. Cioè si potrà avere imposta detraibile fino al limite di euro 537 donando a una Onlus una cifra di 2.065,83 o superiore. (Art. 15, comma 1, lett. i-bis, DPR 917/86).

 

NOTA BENE: Chi effettua una liberalità in denaro ad una ONLUS, al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi dovrà valutare se è più conveniente fruire della detrazione d’imposta del 26% oppure della deduzione dal reddito imponibile con i limiti sopra indicati, poiché in questo ultimo caso l’erogazione deducibile determinerà un beneficio pari all’aliquota massima raggiunta dal contribuente.

Donazioni degli enti commerciali (soggetti Ires)

Donazioni in denaro

  • Deducibilità

La donazione ad una Onlus determina un minor reddito. Le liberalità in denaro sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro/anno. (Art. 14, comma 1, legge 80 del 14/05/2005).

In alternativa, sono deducibili le erogazioni liberali per un importo non superiore a euro 2.065,83 o al 2% del reddito d’impresa dichiarato. (Art. 100, comma 2, lettera h, DPR 917/86)

Donazioni in natura

  • Al fine di incentivare le erogazioni in natura, queste non concorrono a formare il reddito come ricavi o plusvalenze se si tratta di cessione di beni alla cui produzione o al cui scambio è diretta l’attività d’impresa e il costo specifico complessivo dei beni ceduti non sia superiore a euro 1.062,91 con il limiti di deducibilità di cui al paragrafo precedente. Per fruire di tale agevolazione tanto l’impresa cedente che la ONLUS beneficiaria devono rispettare alcuni adempimenti.
  • Costi del personale per prestazioni erogate in favore delle ONLUS: restano deducibili dal reddito d’impresa le spese relative all’impiego a beneficio di una ONLUS di lavoratori dipendenti, assunti con contratto a tempo indeterminato, nel limite del cinque per mille del costo globale di lavoro dipendente indicato nella dichiarazione dei redditi.

Il tuo 5×1000 per Emme Rouge Onlus

Il codice fiscale di Emme Rouge Onlus è 975 986 701 52

Il conto corrente presso la Banca Popolare di Bergamo, Sede di Milano, via Manzoni 7 è il seguente:

  • BENEFICIARIO Comitato Emme Rouge Onlus
  • IBAN:  IT84W 03111 01665 0000 0000 4768/li>
  • CAUSALE Borsa di Studio Mara Nahum

Per l’invio della ricevuta, il cui importo è fiscalmente detraibile o deducibile, vi preghiamo di trasmettere una mail a emmerouge@gmail.com, specificando il vostro indirizzo e codice fiscale.

 

Grazie per la vostra generosità!